Statuari, Cartapistari e Bellisanti. Santi di carta tra importazioni e botteghe in Puglia

 

Statuari, Cartapistari e Bellisanti. Santi di carta tra importazioni e botteghe in Puglia

 

Print

Molfetta, 09/07/2024


A Molfetta, Giovedì 11 luglio alle ore 19.00 all’interno della Chiesa di Santa Maria Consolatrice degli Afflitti, detta del Purgatorio, dove sono conservate le statue di cartapesta del Sabato Santo, realizzate dal Maestro Giulio Cozzoli, avverrà la presentazione dell'ultima fatica dello studioso.

Presentazione del volume di Francesco Di Palo "Statuari, Cartapistari e Bellisanti. Santi di carta tra importazioni e botteghe locali in Puglia tra ‘700 e ‘900”, Claudio Grenzi Editore.

Il volume racconta delle botteghe della ‘cartapesta leccese’, come quelle meno note eppure prestigiose in altri contesti pugliesi, ad esempio Molfetta, e di come risposero in maniera tumultuosa alla ‘fame’ di immagini ‘moderne’, ma soprattutto di nuove iconografie richieste per rimpolpare i già affollati paradisi locali, comunque in continuo aggiornamento. Immagini suadenti e capaci di attrarre gli sguardi della devozione e di animare i ‘teatri sacri’ di una religiosità sentita e partecipata, che si esprimeva e si esprime nelle forme spettacolari assai tipiche del nostro Sud.

Il tentativo di aggiungere un qualche nuovo tassello di conoscenza al ‘fenomeno’ cartapesta, unito alla ricerca di nuovi materiali di studio sparsi e talvolta negletti in territori defilati o lontani dai circuiti più frequentati, con l’occhio alle realtà produttive, dà senso e sostanza al fascinoso viaggio, nel tempo e nello spazio, in questo libro contribuendo, si spera, a guadagnare alla plastica cartacea, a lungo trascurata o costretta negli angusti recinti dell’artigianato e della ricerca antropologica, il posto che merita tra le arti figurative.

Da quet'anno la Fondazione Museo Diocesano ha attivato la card “Tesori d’Arte Sacra”.

Si tratta di un importante strumento di fruizione che dà diritto alla partecipazione gratuita o con sconti a tutte le attività targate Tesori d’Arte Sacra che si svolgeranno nelle città della diocesi e all’accesso gratuito e illimitato al Museo Diocesano, sito a Molfetta, fino al 31/12/2024.

Essere titolare della card “Tesori d’Arte Sacra” permette anche l'accesso a particolari sconti sui testi in vendita presso il bookshop del Museo e sui costi dei biglietti di eventi che si svolgono all'interno della struttura.

#wereinmolfetta #museodiocesanomolfettese #tiportoinpuglia #ilovemolfetta #museo #tesoridartesacra #turismodelleradici #associazioneollmuvi

 

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link alla news.

 

 

 




17/07/2024

Da Molfetta verso Cuba, Miami, New York si incontrano alle Canarie

Da Molfetta verso Cuba, Miami, New York si incontrano alle Canarie

16/07/2024

Mons. Giuseppe de Candia 68 anni di sacerdozio: auguri

Mons. Giuseppe de Candia 68 anni di sacerdozio: auguri

Video

Fly to Puglia... to be home: turismo delle radici

Fly to Puglia... to be home: turismo delle radici

Foto

Il Fenomeno dei Pugliesi nel Mondo: RIM 2023

Il Fenomeno dei Pugliesi nel Mondo: RIM 2023