Corrado Amato executive chef conquista tutti

 

Corrado Amato executive chef conquista tutti

 

Print

Molfetta, 05/10/2020


La buona tavola azzera le distanze e unisce i territori.
Nord e Sud non sono mai stati così vicini come nella serata gourmet svoltasi in Puglia, presso Toruccio Terrazza Adriatica, location che si affaccia direttamente sul mare a Giovinazzo.


I vini bianchi dell'azienda J.Hofstätter sono stati magistralmente abbinati ai piatti del giovane molfettese executive chef Corrado Amato.

A fare gli onori di casa la famiglia Arcieri con Daniela che si è occupata dell'accoglienza e Giancarlo che ha curato l'abbinamento perfetto dei vini alle diverse portate servite in tavola.

La serata ha riscosso un notevole successo, ha visto la presenza in sala di Sandro Romano esperto enogastronomico, che ha commentato i piatti e gli abbinamenti, esprimendo un ottimo giudizio su tutta la cena degustazione, presente anche Michele Traversa direttore di LSD Magazine. A raccontarci della serata è la giornalista molfettese Paola Copertino, presente all'evento.

Lo chef Corrado Amato, formatosi presso l' Istituto Alberghiero di Molfetta, vanta importanti collaborazioni e una lunga esperienza al nord Italia.
Ama molto la tradizione che arricchisce con alcuni elementi innovativi, prestando la massima attenzione alla stagionalità, alla scelta delle materie prime e alle cotture dei piatti, fondamentali per la loro perfetta riuscita.

Molto soddisfatto di questo connubio nord - sud anche il rappresentante della Cantina privata Hofstätter, Diego Vicarelli brand Ambassador, che ha illustrato i singoli vini, dove vengono coltivati, conducendo i presenti in un interessante percorso olfattivo e degustativo.

La serata ha preso il via con un aperitivo vista mare abbinato a pettole in cartoccio seguito dall' antipasto: mignonette di pescatrice con cuore di tonno rosso su spinacino ripassato in olio evo e crema di favetta.

Delicato e gustoso il risotto alla riduzione di crostacei, zeste di lime e tartare di gamberi rosa di Molfetta abbinato a un fantastico pinot altoatesino.

Salmone in olio cottura, spuma di patate e finocchietto selvatico e' stata la scelta dello chef Amato per il secondo piatto. Conclusione in bellezza ed omaggio alla terra che lo ha ospitato per oltre venti anni lo strudel di mele con salsa inglese alla vaniglia di Burbon. Una vera delizia per occhi e palato.

Novecento chilometri di distanza azzerati a tavola in una serata perfetta da tutti i punti di vista dove gli ospiti si sono sentiti coccolati.

Noi dell'Associazione Oll Muvi, meglio conosciuti come I Love Molfetta, abbiamo preso parte alla serata e nei prossimi giorni condivideremo le immagini e interviste sulla piattaforma di Canale Europa TV, nel format "Raccontaci la tua, ai microfoni di Paola Copertino", sul canale 15 "Ti Porto in Puglia".

Stay Tuned

 

Riproduzione riservata. La riproduzione č concessa solo citando la fonte con link alla news.

 

 

 




04/12/2020

Orchestriamo un Natale di fraternita'

Orchestriamo un Natale di fraternita'

03/12/2020

SudEstada: una nuova realta' musicale pugliese

SudEstada: una nuova realta' musicale pugliese

Video

RAI ITALIA con Molfetta, Hoboken e le luminarie pugliesi nel programma - Italia con Voi -

RAI ITALIA con Molfetta, Hoboken e le luminarie pugliesi nel programma - Italia con Voi -

Foto

Il presepe al Pulo di Molfetta: antiche foto

Il presepe al Pulo di Molfetta: antiche foto